Messaggio della Reggenza per la giornata internazionale della democrazia

 

L’8 novembre 2007 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 15 settembre Giornata Internazionale della democrazia, facendo seguito all’adozione da parte dell’Unione Interparlamentare della Dichiarazione universale della democrazia, documento che riafferma l’impegno della comunità internazionale nella promozione ed adozione di valori democratici.
L’odierna ricorrenza rappresenta la significativa occasione per ribadire l’impegno in tal senso e per sostenere lo sforzo di tutti coloro che nel mondo si adoperano per una piena affermazione e realizzazione dei principi democratici.
In tanti, troppi Paesi ancora si combatte per le libertà democratiche, minacciate in vari modi e purtroppo spesso disattese in nome di fanatismi politici e religiosi.
La storia anche recente insegna che l’eredità dei valori democratici rappresenta un bene prezioso da non considerarsi mai acquisito in via definitiva. E’ pertanto compito irrinunciabile di tutti gli Stati mantenere ben viva la consapevolezza che nella democrazia, ove scorre la linfa delle istituzioni rappresentative, vi sono le sole condizioni per preservare l’equilibrio tra i poteri dello Stato e garantire la tutela dei diritti dei cittadini.
Il tema proposto quest’anno dall’Unione Interparlamentare all’attenzione e alla riflessione degli stati membri “Rafforzare le voci per la democrazia” evidenzia l’importanza di un sistema democratico che sappia assicurare espressione e rappresentatività alla molteplicità delle voci e degli interessi presenti e che sappia mantenere ben saldo il dialogo tra società civile e classe politica.
Tanto più incisiva è l’influenza che le persone riescono ad avere sulle politiche di governo attraverso i canali democratici, maggiore è la probabilità che l’azione di governo rifletta le preoccupazioni e le aspirazioni dei popoli da essi rappresentati e ne soddisfi le necessità fondamentali.
Il percorso verso una democrazia compiuta è un percorso sempre aperto, che per realizzarsi ha bisogno di un impegno costante teso alla difesa e al rafforzamento delle proprie istituzioni ed alla realizzazione di una piena e consapevole partecipazione di tutti i cittadini alla gestione della cosa pubblica.
La Reggenza, nel confermare la piena adesione del nostro Paese alla Giornata Internazionale della democrazia, esprime la ferma convinzione che sia fondamentale continuare a lavorare per consolidare un’autentica cultura democratica, segnata in profondità dal rispetto dell’altro e della legalità, dal dialogo e da una partecipazione responsabile di tutti i cittadini.
La nostra Repubblica continuerà ad adoperarsi - in ogni sede cui è presente - per promuovere e sostenere in ambito internazionale i principi ispiratori ed il patrimonio di valori della democrazia, richiamandosi a quegli ideali di rispetto della dignità di ogni persona, di tolleranza e di democrazia che hanno caratterizzato la sua storia millenaria.
 

San Marino, 15 settembre 2013
 

Portale Ufficiale della Repubblica di San Marino

Powered by Ariadne / CMS