Questo sito verrà spento nelle prossime settimane e non è più sottoposto ad aggiornamento. Potete trovare tutte le informazioni istituzionali sul nuovo portale www.gov.sm che è già attivo

Nuova legge sui diritti per genitori adottivi e affidatari

 

Il Segretario di Stato alla Sanita' Francesco Mussoni esprime soddisfazione per l'approvazione della Legge che ha avuto piena condivisione sia in Commissione che in Aula consiliare ed è una integrazione necessaria alla Legge 29 ottobre 2003 n. 137. Il Segretario Mussoni sottolinea che si è così colmato un vuoto normativo e attuata finalmente una equiparazione di trattamento tra genitori naturali e genitori adottivi o affidatari.

La Legge rappresenta un intervento importante e fondamentale a sostegno di quelle famiglie che hanno scelto e vivono un percorso di adozione o di affidamento, andando incontro ad una serie di esigenze che la legge vigente non riconosceva loro.

La nuova legge riconosce il diritto a ciascun genitore naturale, adottando o affidatario di assentarsi dal lavoro alternativamente in caso di malattia del figlio fino al 14°anno di età. Nel caso di famiglie con più figli di età compresa fra i 6 e i 14 anni, sono 10 i giorni riconosciuti di assenza non retribuita dal lavoro.

Il genitore, naturale adottando o affidatario, che lavora in Repubblica, e che si dedica al figlio portatore di grave handicap o di gravissima malattia, ha diritto a 4 giorni al mese di accompagnamento, a titolo di permesso speciale retribuito.

Inoltre al fine di assicurare al minore un’adeguata assistenza, si concede ad entrambi i genitori, la possibilità di richiedere la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale, come previsto dalla Legge 112/ 1994, anche alle famiglie adottive ed affidatarie.

Nella nuova legge tutti i diritti vengono estesi anche al padre: viene così parificato il ruolo dei genitori nell’ambito familiare, ai quali vengono riconosciuti le stesse facoltà obbligatorie e/o volontarie, di astensione dal lavoro.

Il Segretario Mussoni ha anticipato durante la seduta consigliare l'imminente presentazione della proposta di legge sulla Disabilita', conferma di forte attivita' sui temi di carattere sociale e della centralita' di politiche a sostegno della Famiglia.

Ufficio Stampa
Segreteria di Stato alla Sanita'"
 

San Marino 29 aprile 2014
 

Portale Ufficiale della Repubblica di San Marino

Powered by Ariadne / CMS