Questo sito verrà spento nelle prossime settimane e non è più sottoposto ad aggiornamento. Potete trovare tutte le informazioni istituzionali sul nuovo portale www.gov.sm che è già attivo

Commiato dei Reggenti in Consiglio per la prossima fine del semestre di incarico

 

 Gli Ecc.mi Capitani Reggenti Andrea Belluzzi e Roberto Venturini in occasione della ultima sessione consiliare del loro mandato, hanno rivolto questa mattina un indirizzo di commiato ai membri del Consiglio Grande e Generale e ai membri del Congresso di Stato.
I Reggenti hanno ringraziato tutti  per la disponibilità, la correttezza e la collaborazione prestata durante il semestre, esprimendo rammarico  per il fatto che non sia stato ancora raggiunto un accordo per la stesura di un nuovo regolamento, in grado di assicurare maggiore speditezza, efficienza ed economicità ai lavori consiliari.
"E questo - hanno detto -  nonostante, anche in occasione di questo semestre, siano emerse con grande evidenza le carenze ed i forti limiti della normativa che attualmente regola l’attività parlamentare". "L’intera classe politica – senza distinguo – deve pertanto oggi assumersi la responsabilità politica della mancata approvazione di un nuovo regolamento dando conto alla cittadinanza tutta di un ritardo non più giustificabile".
Invitando i Consiglieri "ad essere attori di un diverso e più consapevole atteggiamento nelle Istituzioni", la Reggenza  ha poi sottolineato l'importanza di proseguire con il percorso di razionalizzazione delle spese ed ha posto l'qattenzione sulla situazione di crisi occupazionale ed è quindi agli interventi per il rilancio economico del Paese che la Reggenza invita  Congresso e Consiglio a rivolgere il massimo impegno, anche "subordinando altri temi, per quanto importanti possano essere".
"Siamo convinti - hanno aggiunto - che la politica estera possa e debba svolgere un ruolo di primo piano per un sano e solido sviluppo del nostro sistema economico, grazie ad una convinta e proficua promozione del nostro sistema Paese e a forme di collaborazione e di cooperazione che possono dare un più forte impulso alla crescita".
Non è mancata attenzione per le Giunte di Castello, con le quali i Capi di Stato auspicano si intensifichi ulteriormente il dialogo pur nel rispetto dei ruoli che spettano al Congresso di Stato e alle autonomie locali.

Infine, i Reggenti hanno ringraziato gli Operatori Istituzionali e l’Ufficio del Cerimoniale dello Stato e  tutti coloro che – nei diversi ruoli – li hanno seguiti in questo semestre. "Siete risorse preziose al servizio dello Stato e delle sue Istituzioni: che i cittadini sappiano che ci sono brillanti eccellenze al servizio delle nostre Istituzioni.
Un ringraziamento anche alla Guardia del Consiglio Grande e Generale e a tutti i Corpi Militari, di cui è stato apprezzato il servizio puntuale e sollecito.

San Marino, 23 settembre 2015/1715 d.F.R.

Portale Ufficiale della Repubblica di San Marino

Powered by Ariadne / CMS