Questo sito verrà spento nelle prossime settimane e non è più sottoposto ad aggiornamento. Potete trovare tutte le informazioni istituzionali sul nuovo portale www.gov.sm che è già attivo

CONSIGLIO GRANDE E GENERALE 17-23 SETTEMBRE-sedute del 22 e 23

 

CONSIGLIO GRANDE E GENERALE 17-23 SETTEMBRE

MARTEDI' 22 SETTEMBRE

Nel pomeriggio il Consiglio Grande e Generale conclude l'esame del progetto di legge “Disciplina dell'attività sportiva” che viene infine approvato con 35 voti a favore, 10 contrari e 3 astenuti. In dichiarazione di voto, oltre alle forze di maggioranza, anche il gruppo del Partito socialista annuncia voto favorevole al provvedimento presentato dal segretario di Stato con delega allo Sport, Teodoro Lonfernini, mentre Upr l'astensione. Contrari invece Rete e Cittadinanza attiva. Il voto conclusivo conferma quindi l'ampio consenso. Nel corso dell'esame dell'articolato è stato accolto un emendamento di C10-Su all'articolo 22 “Verbali riunioni del Consiglio nazionale del Comitato esecutivo”, volto alla pubblicazione degli stessi sulla pagina Web del Cons.
Dopo una sospensione dei lavori, dovuta a una riunione dell'ufficio di Presidenza, si passa al Comma 10, limitato al riferimento e dibattito sull'accordo Ecofin e allo scambio automatico di informazioni. L'Ufficio di Presidenza ha infatti accolto la richiesta del Congresso di Stato “in ragione della necessità di disporre di dati precisi ed aggiornati per lo svolgimento del comma citato il cui dibattito, in seduta pubblica, è stato rinviato alla prima sessione consiliare utile di ottobre”.
Nel corso del suo riferimento, il segretario di Stato per le Finanze, Gian Carlo Capicchioni, annuncia che entro l'anno si prevede la firma per la modifica del protocollo all'Accordo fra la Ue e i paesi terzi in relazione alla direttiva 2003/48 sulla tassazione dei redditi da risparmio che supererà definitivamente la ritenuta Ecofin.
In parallelo,“si prevede il primo scambio automatico delle informazioni finanziarie dal 2017- prosegue- in corrispondenza temporale con il primo scambio in ambito Ocse”.
I lavori si interrompono dopo pochi interventi e riprenderanno domani mattina alle 9.
MERCOLEDI' 23 SETTEMBRE

L'ultimo giorno della sessione consiliare di settembre si conclude con l'approvazione all'unanimità di un Ordine del giorno sull'emergenza migranti che impegna su vari fronti il governo e le rappresentanze consiliari a dare un concreto aiuto ai profughi arrivati in massa ai confini e sulle coste europee. Il testo, sottoscritto da tutti i gruppi consiliari e dai consiglieri indipendenti, tra l'altro esorta il Congresso di Stato “attraverso il coordinamento già costituito, a porre in essere in tempi brevi forme di sostegno economico alle attività umanitarie messe in campo dalle istituzioni e dalle organizzazioni che si occupano di soccorso e accoglienza dei profughi, ricercando anche il necessario collegamento con le iniziative di solidarietà attivate dalla cittadinanza sammarinese, per offrire concreta accoglienza ad alcuni migranti nel nostro territorio, con particolare attenzione verso i minori”.
In prima mattinata i lavori sono ripresi dal dibattito del comma 10, sul riferimento all'accordo Ecofin e alla scambio automatico di informazioni che si è concluso con la replica del segretario di Stato per le Finanze, Gian Carlo Capicchioni. L'Aula è quindi passata al confronto sull'Odg sui migranti, sottoscritto da tutti i gruppi consiliari e presentato da Mariella Mularoni, Pdcs. Dopo la votazione unanime al testo, i lavori sono terminati con il discorso di saluto dei Capitani Reggenti, Andrea Belluzzi e Roberto Venturini, che hanno presieduto l'ultima sessione consiliare del proprio semestre reggenziale.

Ufficio Stampa Della Torre

Portale Ufficiale della Repubblica di San Marino

Powered by Ariadne / CMS